Ubisoft: il numero di utenti attivi di The Division Ŕ tornato ai livelli del lancio

I piani successivi all'uscita starebbero funzionando.

Per un titolo incentrato prettamente sull'esperienza di gioco online come The Division è importantissimo mantenere alto l'interesse dei giocatori e convincerli a tornare costantemente a tornare costantemente nel mondo di gioco.

Dopo un lancio piuttosto positivo il numero di giocatori è progressivamente calato, almeno fino alla pubblicazione della patch 1.4. Come riporta PCGamesN, Ubisoft ha confermato che il numero di utenti attivi è ora tornato ai livelli del lancio.

"Dalla pubblicazione della patch 1.4 siamo tornati al numero di utenti attivi che avevamo ai tempi del lancio perché le persone sono rimaste piuttosto impressionate dalla mole dell'aggiornamento", spiega Anne Blondel, VP of live operations. "Alcuni giocatori hanno abbandonato The Division prima di quanto pensassimo e allora ci siamo trovati di fronte a una decisione piuttosto difficile: continuiamo pubblicando contenuti extra o ci fermiamo per un periodo e mettiamo a posto la situazione risolvendo tutti i problemi e solo successivamente pubblicare delle novità? Abbiamo scelto per la seconda opzione e la community ne è rimasta molto soddisfatta anche se inizialmente non erano felici per il rinvio dei DLC".

Cosa pensate delle novità di The Division? Il titolo sta effettivamente migliorando grazie al lavoro di Ubisoft?

1

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.

Contenuti correlati o recenti

Fable come Forza Horizon 5? L'insider Klobrille spera in un 'mondo condiviso'

L'insider parla di Fable e spera che avrÓ una struttura del mondo simile a Forza Horizon 5.

The Legend of Zelda conquista l'NBA grazie ad un giocatore di basket

Jarrett Allen Ŕ un fan sfegatato di The Legend of Zelda.

Hogwarts Legacy rinviato al 2023? La smentita di Warner Bros, il gioco uscirÓ quest'anno

Warner Bros. smentisce i rumor sul rinvio di Hogwarts Legacy.

Articoli correlati...

Recensione | Gloomhaven - Dal cartone al digitale il passo Ŕ... falso

Il celebre gioco da tavolo arriva in formato digitale.

'The Elder Scrolls VI dovrÓ essere un gioco decennale' come Skyrim

Todd Howard punta forte su The Elder Scrolls VI.

Project Awakening Ŕ vivo e il nuovo video sfoggia un Cyllista Engine che flirta con il fotorealismo

Cygames ci mostra il motore grafico alla base di Project Awakening.

The Elder Scrolls VI potrebbe non uscire prima del 2026

SarÓ un'attesa lunghissima per The Elder Scrolls VI?

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza