EA punta a trasformare Battlefield in una "piattaforma competitiva"

L'e-sport nel futuro della serie?

Il mondo degli e-sport è in continua evoluzione ed espansione e moltissime compagnie stanno guardando con interesse a questo particolare campo. Gli fps sono sicuramente uno dei generi più in voga nel panorama competitivo e nell'immediato futuro ci potrebbe essere spazio anche per dei tornei di un franchise particolarmente apprezzato come Battlefield.

Come riportato da DualShockers, EA e in particolare Peter Moore ha confermato, rivelando una grande ammirazione per Counter Strike, di avere dei piani per trasformare l'IP in una piattaforma competitiva.

Moore conferma che ora è il momento giusto per investire in questo particolare settore e forte anche del successo di Battlefield 1 la serie potrebbe effettivamente proporsi come uno degli fps più interessanti in prospettiva competitiva. Mentre la compagnia è al lavoro anche su nuove IP e sul franchise di Battlefield si concentrerà al 100% sulla costruzione di modalità competitive.

Cosa pensate della scelta di EA? Battlefield potrebbe rivelarsi una serie adatta agli e-sport?

1

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darą ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza