Gli sviluppatori di Yakuza sul futuro della serie

Le parole del producer, Toshihiro Nagoshi.

Con l'uscita di Yakuza 6: The Song of Life già avvenuta in Giappone, il team che si dedica a questo importante franchise sta inevitabilmente guardando al futuro e al nuovo anno che inizierà tra pochi giorni.

Cosa possiamo aspettarci dal 2017 e dal futuro di Yakuza? Ne ha parlato il producer, Toshihiro Nagoshi, in un'intervista concessa a 4Gamer e riportata da DualShockers.

"Quest'anno abbiamo pubblicato Yakuza 6: The Song of Life e siamo stati in grado di raggiungere un importante traguardo per la serie. Credo che ci siano dei pro e dei contro derivanti dal gioco e dal fatto che sia l'ultimo con protagonista Kazuma Kiryu. Ciò nonostante continuerò a creare contenuti che possano essere godibili anche per me e il mio staff. Penso anche che questo sia un segno di gratitudine nei confronti di Kazuma Kiryu. Allo stesso tempo voglio anche annunciare qualcosa di diverso".

1

Parole simili anche per il producer Masayoshi Yokoyama:

"Ora che abbiamo completato l'ultimo capitolo della leggenda di Kazuma Kiryu, penso che il 2017 sarà l'anno in cui compiremo il primo passo verso il "futuro". Sto pensando a come possiamo proporre un nuovo modo per godersi Yakuza connettendo ciò che abbiamo fatto finora e il futuro".

Cosa vi aspettate dal futuro di Yakuza?

Vai ai commenti (0)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza