Final Fantasy XV è il gioco dell'anno per Shuhei Yoshida

Il presidente di Sony Worldwide Studios spiega il perché.

Ne abbiamo parlato approfonditamente nella nostra guida spesso sottolineando come anche se non sia in grado di raggiungere la perfezione, Final Fantasy XV è un titolo di assoluto rispetto che ha convinto una buona parte della critica ma anche tanti fan.

Una delle personalità di spicco che ha più apprezzato il lavoro di Square Enix è sicuramente Shuhei Yoshida, presidente di Sony Worldwide Studios che, come riporta DualShockers, ha incoronato il gioco come personalissimo game of the year del 2016. Ecco il perché di questa decisione:

1

"Final Fantasy XV ha lasciato le regole del così definito JRPG e penso che abbia avuto successo in questo coraggioso tentativo di ridefinire Final Fantasy allo stesso livello dell'attuale standard degli RPG occidentali, con un combattimento ricco d'azione e un open-world da esplorare. Penso che sia stato magnifico anche condividere lo stato dello sviluppo comunicando direttamente con gli utenti e trasmettere le sensazioni del mondo e dei personaggi in anticipo con film e animazione.

"Penso che sia un traguardo monumentale che farà parte della storia degli RPG mostrando ai fan oltreoceano che anche l'industria AAA giapponese sta lavorando con molto impegno".

Cosa pensate delle parole di Yoshida?

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Recensione | Gloomhaven - Dal cartone al digitale il passo è... falso

Il celebre gioco da tavolo arriva in formato digitale.

'The Elder Scrolls VI dovrà essere un gioco decennale' come Skyrim

Todd Howard punta forte su The Elder Scrolls VI.

Project Awakening è vivo e il nuovo video sfoggia un Cyllista Engine che flirta con il fotorealismo

Cygames ci mostra il motore grafico alla base di Project Awakening.

The Elder Scrolls VI potrebbe non uscire prima del 2026

Sarà un'attesa lunghissima per The Elder Scrolls VI?

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza