Se c'è un genere che ha il potenziale per lasciare il segno all'interno della realtà virtuale questo è sicuramente l'horror in prima persona. È proprio per questo motivo che c'è parecchia curiosità nei confronti del supporto a PlayStation VR di un AAA come Resident Evil 7 e che l'esperienza di cui vi parliamo oggi potrebbe far gola a molti appassionati.

Alien Covenant, l'ultimo film della serie diretto da Ridley Scott e in arrivo nelle sale nel corso del 2017 potrà contare anche sulla presenza di un'esperienza VR. Questo è ciò che riporta Variety confermando che Fox Innovation Lab e Scott stesso collaboreranno a questo progetto pensato come titolo a pagamento per le principali piattaforme VR.

1

"Gli spettatori scopriranno il vero significato del termine terrore mentre si muovono all'interno di terrificanti ambienti alieni e vivranno una storia in cui ogni decisione potrebbe fare la differenza tra la vita e la morte", questo è il modo in cui viene descritta questa interessante esperienza.

Non ci resta che attendere ulteriori informazioni sulle piattaforme su cui il progetto verrà pubblicato e qualche dettaglio sui suoi contenuti.

Cosa pensate di un'esperienza VR per Alien Covenant?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle