GameStop: male il periodo natalizio, la catena registra un calo delle vendite

La compagnia è delusa dai risultati.

GameStop è appena intervenuta sui suoi risultati finanziari relativi al recente periodo delle festività natalizie, in maniera non troppo entusiasta.

Il noto retailer, infatti, ha registrato delle vendite generali piuttosto inferiori e blande, rispetto al fertile periodo in questione e alle relative aspettative che ne derivano. Nello specifico la catena ha subito un calo nella vendita pari al 16,4% rispetto a Natale scorso.

Tra i titoli più sottotono sotto il profilo commerciale, l'azienda ha riportato Call of Duty: Infinite Warfare e Titanfall 2, dichiarando inoltre una generale delusione per i profitti raggiunti.

C'è da considerare, forse, in questa attuale crisi l'aumento di tendenza verso il mercato digitale dei prodotti videoludici, a cui GameStop si è cercata di orientarsi integrandolo nel suo business, che al di là di tutto è riuscito a fruttare un 40% delle entrate totali relative al periodo festivo.

Voi cosa ne pensate?

1

Vai ai commenti (31)

Riguardo l'autore

Edy Bernardini

Edy Bernardini

Redattore

Figlio degli anni 90, tra le sue tante passioni spiccano il cinema e il videogaming: di quest'ultimo medium difende a spada tratta le enormi potenzialità espressive.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

GTA 6 arriverà tra la fine del 2020 e l'inizio del 2021?

Un gruppo di esperti finanziari avrebbe svelato la finestra di lancio dell'atteso gioco.

IIDEA annuncia l'arrivo di due nuove storie su Game to Human, 'Art Revolution' e ' The Uncensored Library'

Due nuovi tasselli del progetto lanciato a febbraio per promuovere una maggiore conoscenza dei videogiochi e del loro impatto positivo sulla vita dei giocatori.

Commenti (31)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza