In una recente intervista concessa a PC Gamer, i designer dell'apprezzata serie Dead Space hanno parlato della loro fonte d'ispirazione e sembra che la saga horror spaziale non avrebbe visto la luce senza Resident Evil 4 che, per chi non lo sapesse, è approdato anche su PS4 e Xbox One in una versione rimasterizzata.

Come riporta Gamespot, i designer, Ben Wanat e Wright Bagwell, hanno dichiarato che originariamente avevano in mente System Shock 3, ma il titolo di Capcom cambiò le cose:

"In origine avevamo in mente di produrre System Shock 3 e si può notare guardando i progetti di Dead Space. Per produrre System Shock 3 devi addossarti una responsabilità enorme, devi rendere felici le persone con un gioco che è stato creato da un team di sviluppo diverso da quello originale".

Inoltre, ha proseguito: "Quando uscì Resident Evil 4 rimanemmo impressionati. Questo gioco è fantastico! Era la perfetta combinazione tra una narrazione convincente con cinematiche fantastiche, un gameplay perfezionato, un'atmosfera horror incalzante e i nemici erano perfetti".

dsre4

In sostanza, in base a queste dichiarazioni, possiamo dire che Dead Space è stata una trasposizione in un ambiente spaziale di quanto di buono si è visto nell'apprezzato Resident Evil 4.

Che ne pensate?

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Altri articoli da Matteo Zibbo