Nintendo Switch adotterà un nuovo sistema di account per gli acquisti digitali, ma non è chiaro se questi verranno importati da 3DS e Wii U

Almeno però si fa un passo avanti, e gli acquisti saranno legati alla persona e non più alla console.

Il presidente di Nintendo of America Reggie Fils-Aime ha dichiarato che Nintendo Switch offrirà un nuovo servizio di account online che manterrà tutti i giochi scaricabili in un'unico posto, e sarà legato alla persona, non più alla console.

Il macchinoso e non al passo coi tempi sistema di NIND adottato attualmente da Wii U e Nintendo 3DS è legato al seriale della console causando non pochi grattacapi a chi acquista numerosi contenuti digitali e decide poi di cambiare console o di venderla per poi riacquistarla in un secondo momento. Per non parlare poi del furto della console o di un guasto: in quel caso gli acquisti vanno persi per sempre. Un sistema inaccettabile ormai in quest'epoca.

1

Fortunatamente questo è destinato a cambiare con Nintendo Switch, come ha dichiarato Reggie ai microfoni di GameSpot. La dichiarazione arriva in seguito alla domanda riguardante il trasferimento dei giochi Virtual console da Wii U e 3DS su Switch:

"Non abbiamo condiviso molte informazioni riguardo alla Virtual Console. Lo faremo più avanti. Quello che posso dirvi adesso è che con l'introduzione del Nintendo Account adesso abbiamo la capacità di uniformare gli acquisti dei consumatori a quei particolari account. Quindi questo apre la strada alla soddisfazione di diversi desideri dei consumatori, dei loro bisogni. Ascoltiamo richieste e lamentele: stiamo lavorando per voi e più informazioni arriveranno presto".

2

Nintendo ha anche assicurato che migliorerà l'infrastruttura online. Al giorno d'oggi offrire un'infrastruttura server moderna ed efficiente ha un costo, ed è per questo che Nintendo richiederà una sottoscrizione a pagamento. Ma ha assicurato che sarà alla portata di tutti.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Le Razer Kraken Ultimate sono le nuove cuffie pensate per il gaming competitivo

Tutti i dettagli di un nuovo headset tutto da scoprire.

"Google Stadia sembra già un flop monumentale"

Lo afferma il noto giornalista Jason Schreier, che parla anche di pre-order al di sotto delle aspettative.

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza