Resident Evil 7, in meno di cinque giorni il titolo è stato violato su PC

L'horror di Capcom si serve dell'ultima versione di Denuvo.

Come ormai saprete, l'apprezzato Resident Evil 7, titolo del quale vi abbiamo fornito la nostra guida, è disponibile per PlayStation 4, Xbox One e PC e, nella giornata di oggi, giungono notizie proprio su quest'ultima versione.

Infatti, come riporta DSOGaming, l'horror di Capcom è stato violato in meno di cinque giorni su PC. Per chi non lo sapesse, Resident Evil 7 si serve dell'ultima versione del DRM Denuvo, abbastanza difficile da violare ma, a quanto pare, non impossibile. L'obiettivo di Denuvo non è impedire completamente la pirateria, come dichiarò il responsabile vendite della compagnia, Thomas Goebl, ma è quello di garantire una certa sicurezza almeno nei primi giorni dall'uscita di un titolo, sembra però che questo obiettivo sia ora seriamente a rischio.

re7denuvo

E voi che ne pensate?

Vai ai commenti (25)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

PS5 ci farà vivere un tipo di horror mai provato prima grazie al DualSense

Gli sviluppatori di Tormented Souls lodano le potenzialità del controller next-gen.

ArticoloLa Mitologia di Resident Evil - intervista

Abbiamo incontrato il superfan di Resident Evil che ha creato una timeline della serie da oltre 2700 pagine negli ultimi dieci anni.

Commenti (25)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza