Take-Two ha riportato oggi agli investitori i risultati finanziari dell'azienda nell'ultimo trimestre dell'anno fiscale 2016.

Risultati buoni per Mafia III e Civilization VI, che hanno distribuito rispettivamente 5 milioni e 1,5 milioni di copie (che non sono necessariamente tutte vendute).

Ottimo il risultato di NBA 2K17, con 7 milioni di copie inviate ai distributori, il 10% in più rispetto al 2K16. Ma il vero totem è GTA V, che ha distribuito, sin dal suo lancio nel 2013, la bellezza di 75 milioni di copie.

L'ultima cifra resa pubblica riguardante GTA V risale allo scorso novembre, quando il titolo era fermo a 70 milioni di copie. Ed è importante notare che qui si parla di sole copie in formato fisico. Il gioco ha venduto moltissimo in versione digitale, soprattutto su PC via Steam.

Quel che sorprende di più però, ed è forse un caso senza molti precedenti, è che GTA V ha venduto più copie nel 2016 rispetto al 2015 ed al 2014. Se si esclude il 2013, l'anno di lancio su console last-gen, dal 2014 le cifre di vendita sono iniziate a ricrescere per via della pubblicazione su console current-gen e PC, ma soprattutto del rilascio costante di nuovi contenuti nella modalità GTA ONLINE. Potete vedere il tutto nel grafico qui sotto.

Cosa ne pensate del successo senza fine di GTA V? Se le vendite non iniziano a calare forse non vedremo un sequel tanto presto, non pensate?