L'impressionante censura della versione giapponese di Resident Evil 7

Horror ma non troppo.

Come probabilmente saprete il Giappone non è di certo nuovo a censure sui contenuti violenti di certi giochi e anche un progetto prettamente nipponico (anche se con una notevole influenza occidentale soprattutto nella trama) come Resident Evil 7, non si è salvato dalla scure della censura.

Come e quanto cambia la versione giapponese del gioco? Eurogamer.net ha condiviso un video pubblicato dal canale YouTube Censored Gaming permettendoci di farci un'idea più chiara su quanto il titolo sia stato modificato.

Buona parte delle scene mostrate sono legate al personaggio del poliziotto presente all'interno del titolo Capcom.

Giusto per farvi un esempio per chi non volesse dare un'occhiata al video, una testa mozzata si trasforma in una semplice foto.

Quella della censura dei contenuti violenti è ormai una prassi nel territorio giapponese. Cosa pensate di questa particolare versione di Resident Evil 7?

Vai ai commenti (11)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

PS5 ci farà vivere un tipo di horror mai provato prima grazie al DualSense

Gli sviluppatori di Tormented Souls lodano le potenzialità del controller next-gen.

ArticoloLa Mitologia di Resident Evil - intervista

Abbiamo incontrato il superfan di Resident Evil che ha creato una timeline della serie da oltre 2700 pagine negli ultimi dieci anni.

Commenti (11)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza