Dopo un periodo di assenza e di silenzio radio pressoché assoluto, Michael Pachter è tornato a parlare dell'immediato futuro del mondo dei videogiochi e naturalmente della competizione tra Microsoft e Sony.

Il 2017 in questo senso è l'anno di Project Scorpio, ma il 2018 potrebbe invece coincidere con l'uscita di PS5? Pachter ha toccato proprio questo argomento con alcune dichiarazioni riportate da Gaming Bolt.

"Non credo che possa succedere, che PS5 possa uscire nel 2018. Penso che Scorpio avrà le stesse regole di PS4 Pro e che quindi ogni gioco dovrà essere completamente compatibile con Xbox One. Quindi penso che ciò significhi che i giochi devono girare a, diciamo, 1080p e 60 fps ma possono essere migliorati fino a 4K e il frame rate che desiderano. Penso che pochi giochi supporteranno Project Scorpio al lancio e potrebbero non raggiungere i 4K.

1

"Microsoft non sta sostituendo Xbox One la sta in un certo senso migliorando, quindi no, Sony non proporrà un nuovo hardware nel 2018. Potremmo ottenere PS5 nel 2019 o forse nel 2020 e Xbox Two nel 2020 e continueranno a lanciare nuove console ogni tre anni con il software sarà compatibile con il sistema lanciato appena prima. Penso che questo sarà lo schema per il futuro".

Cosa pensate della visione di Pachter? Il futuro è ormai rappresentato dalla pubblicazione di console "Pro" per ogni generazione?

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle