The Last of Us Part 2 potrebbe non avere un lieto fine

A dirlo lo scrittore di Naughty Dog, Neil Druckmann.

Pur trattandosi di un gioco dall'ambientazione post-apocalittica e dalla trama drammatica, il primo The Last of Us era sicuramente intriso di amore e speranza, ravvisabile in particolare nel rapporto tra i due protagonisti.

Secondo Neil Druckmann, scrittore di Naughty Dog, i temi principali del nuovo capitolo della serie, intitolato The Last of Us Part 2, saranno invece l'odio e la violenza.

Come riporta VG247.it, Druckmann ha inoltre recentemente aggiunto, nel corso di un'intervista ad un quotidiano israeliano, che il prossimo titolo della serie potrebbe non avere un lieto fine.

1

Dovremo quindi aspettarci in tutto e per tutto un gioco in cui la componente d'odio la fa da padrona fino alla fine o ci sarà spazio anche per qualche colpo di scena positivo?

Vai ai commenti (11)

Riguardo l'autore

Pier Giorgio Liprino

Pier Giorgio Liprino

Redattore

Per far felice Pier Giorgio basta parlargli di politica, scienza e videogiochi. A questi ultimi s' avvicinato da bambino giocando ad Age of Empires 2 e da allora rimasto un appassionato PC gamer, con uno sguardo attento alle console.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (11)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza