C'è chi come Michael Pachter pensa che Sony non reagirà a Project Scorpio pubblicando immediatamente nel 2018 una nuova console e chi invece afferma esattamente il contrario. Quest'ultimo è il caso dell'analista di Macquarie Research, Damien Thong.

Thong ha presentato uno scenario piuttosto diverso da quello di Pachter parlando degli attuali risultati dell'industria del gaming e soprattutto delle possibili mosse di Sony per l'immediato futuro. Come riportato da Gaming Bolt, parlando delle previsioni della compagnia di cui fa parte, Thong ha affermato:

1

"Ci aspettiamo che Sony lancio una 'PS5' con una potenza maggiore di 10 teraflop per assicurarsi la propria base installata". Thong si aspetta quindi una risposta pressoché immediata a Project Scorpio con una nuova console ancora più potente disponibile nella seconda metà dell'anno prossimo

Si tratta di una possibilità da non escludere anche se il lancio di una nuova piattaforma al momento pare quanto meno improbabile.

Cosa pensate della previsione di questo analista?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle