Vi abbiamo giÓ parlato dei problemi dei Joy-Con di Nintendo Switch e abbiamo anche dedicato un articolo a questa particolare questione ma a quanto pare ci sarebbero ulteriori sviluppi da non ignorare assolutamente.

Come riportato da Polygon Jon Downey potrebbe aver scovato la causa dei problemi, una causa che risiederebbe nel design stesso della periferica e in particolare del Joy-Con sinistro. I due piccoli controller non sono, infatti, identici al loro interno ma presentano delle antenne dedicate al bluetooth decisamente diverse.

Questa analisi arriva dal suo canale YouTube, Spawn Wave.

Il Joy-Con destro ha un'antenna dedicata e separata dal resto delle componenti mentre quello sinistro presenta un'antenna all'interno del circuito stampato, sotto i dorsali e a fianco del jostick all'interno di una scatola di metallo in un'area che normalmente Ŕ coperta dalle dita del giocatore. L'insieme di questi elementi potrebbe indebolire significativamente il segnale.

Downey ha cercato di migliorare la situazione ottenendo risultati davvero notevoli.

Lo youtuber non stava avendo problemi di alcun tipo ma ora modificando il Joy-Con sinistro Ŕ andato a creare una periferica che funziona perfettamente anche a 20 e 30 piedi di distanza (circa 6 e 9 metri) di distanza da Switch, rivelandosi pi¨ potente del Joy-Con destro.

Il problema dei Joy-Con sembrerebbe, quindi, risiedere nel design stesso proposto da Nintendo. La compagnia non ha al momento rilasciato dichiarazioni sull'argomento.

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.