La famiglia Baker di Resident Evil 7 avrebbe dovuto avere un cane

Ma l'idea è stata purtroppo scartata.

All'interno del video dietro le quinte di Resident Evil 7 il direttore, Koshi Nakanishi, ha rivelato alcuni interessanti retroscena sullo sviluppo.

La famiglia Baker di Resident Evil 7 avrebbe infatti dovuto avere un cane da compagnia, che si sarebbe visto per la prima volta nel corso di una delle prime scene, quella in cui famiglia è riunita a cena assieme al protagonista.

Il suo nome, forse, sarebbe dovuto essere Diane e Nakanishi non capisce il motivo per cui l'idea sia stata ad un certo punto accantonata, visto che pensandoci a posteriore sarebbe stato un personaggio perfetto per il gioco.

1

Il produttore di Resident Evil 7, Jun Takeuchi, ha inoltre rivelato che ci sarebbe dovuta essere una nuova meccanica di gioco. Il protagonista avrebbe dovuto infatti trattenere il respiro per nascondersi dai nemici, con tanto di barra dell'ossigeno.

L'idea sulla carta sembrava interessante, ma in fase di test il team si è accorto che i giocatori tendevano realmente a trattenere il respiro. Il che non sarebbe stato di certo il massimo in un gioco che già mette a dura prova il fisico.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Pier Giorgio Liprino

Pier Giorgio Liprino

Redattore

Per far felice Pier Giorgio basta parlargli di politica, scienza e videogiochi. A questi ultimi s'è avvicinato da bambino giocando ad Age of Empires 2 e da allora è rimasto un appassionato PC gamer, con uno sguardo attento alle console.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza