Il capo animatore di Mass Effect 2 parla dei problemi delle animazioni di Mass Effect: Andromeda

Ecco cosa potrebbe essere successo.

Al di là delle qualità e dei problemi di Mass Effect: Andromeda si è parlato con una certa insistenza dell'aspetto tecnico del gioco e in particolare delle animazioni facciali e non dei personaggi del titolo BioWare.

Mentre il team ha confermato che diverse patch verranno pubblicate nei prossimi giorni (senza fare riferimenti diretti alle animazioni) ed è scoppiato un vero e proprio caso in rete con tanto di molestie alla presunta responsabile dei difetti delle animazioni, molti utenti di Twitter hanno chiesto a Jonathan Cooper, animatore capo di Mass Effect 2 e ora membro di Naughty Dog, di esprimere la propria opinione.

Ecco ciò che Cooper ha dichiarato su Twitter secondo quanto riportato da DualShockers.

"Diverse persone mi hanno chiesto di farlo quindi ecco i miei pensieri sulle animazioni di Mass Effect: Andromeda. Spero che le persone capiscano meglio il processo. Prima di tutto, perseguitare singoli membri di un team non è solo riprovevole ma i colpevoli e la scelta dell'obiettivo rivelano la loro vera natura. Proprio come diamo merito a un team, non a un individuo, per il successo di un gioco, non dovremmo mai incolpare una sola persona per i fallimenti di un team.

1
Jonathan Cooper, il capo animatore di Mass Effect 2.

"Detto questo, animare un RPG è davvero, davvero una grande impresa, completamente diverso da un gioco come Uncharted quindi i paragoni sono ingiusti. Ogni incontro in Uncharted è unico e altamente controllato perché creiamo ampie storie lineari con animazioni fatte su misura. Al contrario gli RPG offrono una quantità decisamente maggiore di contenuti e cosa ancora più importante scelte giocatore/storia. È semplicemente un compromesso quantità contro qualità.

"Le scene di bassa qualità potrebbero non essere state toccate da uno sviluppatore. Per coprire queste cose, è utilizzato un algoritmo per generare sequenze di qualità standard. Andromeda sembra aver abbassato la qualità dell'algoritmo base risultando nel meme "My face is tired" che comprende solo il lip-sync. Questo è successo perché probabilmente pianificavano di toccare con mano ogni linea di dialogo ma un ciclo di sviluppo di cinque anni ha dimostrato che sottostimavano questa impresa.

"Se c'è un lato positivo in ciò che è successo è che gli AAA che puntano sulla storia non possono lesinare sulla qualità delle animazioni solo con un approccio sistemico. Il pubblico è diventato più attento il che rende il nostro lavoro più difficile ma allo stesso tempo promuove la qualità delle animazioni (e animatori) come una necessità".

Cosa pensate delle parole di Cooper?

Vai ai commenti (31)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Grounded ha una data di uscita in accesso anticipato e un nuovo trailer

Il survival realizzato da Obsidian in esclusiva Microsoft sta per arrivare.

ArticoloRaji: An Ancient Epic - prova

Una storia di coraggio e resistenza ambientata nell'antica India.

Commenti (31)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza