Maradona si scaglia contro Konami, la sua inclusione in PES 2017 sarebbe una truffa

La leggenda del calcio denuncia l'accaduto.

Uno dei migliori campioni della storia del calcio mondiale, Diego Armando Maradona, si è appena scagliato contro l'azienda giapponese Konami per un fatto collegato a PES 2017.

Nello specifico, come riporta LaGazzetta, l'ex calciatore ha denunciato la sua presenza all'interno del gioco sportivo, il quale usa la sua immagine, a detta di Maradona, in maniera illecita.

1

Queste le parole di Maradona, condivise in un post sul suo profilo Facebook:

"Ieri ho scoperto che l'azienda giapponese Konami ha fatto uso della mia immagine per il suo videogioco PES 2017. A questo punto il mio avvocato Matias Morla interverrà per un'azione legale. Si tratta di una vera e propria truffa, che non andrà di certo avanti".

Vi ricordiamo che Diego Armando Maradona è incluso all'interno dell'esperienza myClub di PES 2017, come parte integrante del pacchetto leggende introdotto un po' di mesi fa.

Restate sintonizzati per scoprire l'evoluzione della vicenda!

Vai ai commenti (19)

Riguardo l'autore

Edy Bernardini

Edy Bernardini

Redattore

Figlio degli anni 90, tra le sue tante passioni spiccano il cinema e il videogaming: di quest'ultimo medium difende a spada tratta le enormi potenzialità espressive.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (19)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza