Final Fantasy VII Remake: il game director parla del ruolo della "Materia"

AvrÓ un'implementazione leggermente differente rispetto al gioco originale.

Chi ha giocato alla versione originale di Final Fantasy VII ricorderÓ senz'altro la Materia, il sistema di sfere magiche da inserire negli slot di armi, armature e accessori per utilizzare magie e varie abilitÓ passive in battaglia.

Sappiamo giÓ che Final Fantasy VII Remake snaturerÓ un pochettino il gameplay, per adattarsi ai tempi pi¨ moderni, adottando un'impronta pi¨ action con l'introduzione delle coperture, ma non si era ancora mai parlato di come verrÓ gestito il sistema delle Materie nella nuova versione del gioco.

1

Il game director del gioco, Tetsuya Nomura, ha delineato interessanti dichiarazioni a riguardo in un'intervista rilasciata a Famitsu.

"Riguardo alla Materia, quello che posso dire Ŕ che sarÓ qualcosa simile a un'abilitÓ. Diversa dalla magia, potrete usarla quando avete impostato una Materia che ha un effetto che pu˛ essere utilizzato in battaglia."

Il game director Ŕ stato interrogato anche sul ruolo dell'ATB, ma sfortunatamente ha risposto che i tempi non sono ancora maturi per parlare di questo argomento.

In una precedente occasione, era stato svelato che nel Remake ci saranno ambienti distruttibili e che i boss potranno perdere parti del corpo durante la lotta.

2

Restate dunque sintonizzati su Eurogamer per conoscere le prossime novitÓ su Final Fantasy VII Remake, che sicuramente non tarderanno ad arrivare.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Alaloth: Champions of the Four Kingdoms tra immagini, trailer e una nuova finestra di lancio

L'RPG realizzato dagli italiani di Gamera Interactive e dal veterano Chris Avellone.

Cyberpunk 2077: ecco le voci italiane di V

I doppiatori italiani del protagonista del titolo targato CD Projekt RED.

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza