Il futuro di The Legend of Zelda sarÓ open-world

Le parole di Eiji Aonuma.

Per quanto sin dalla sua presentazione sia stato paragonato a diversi giochi del genere, l'open-world di The Legend of Zelda: Breath of the Wild ha dimostrato la propria unicitÓ nonostante elementi presi in prestito da altre serie di spicco (date un'occhiata alla nostra guida per ulteriori dettagli).

La decisione di utilizzare questo tipo di mondo di gioco Ŕ una novitÓ importante per il franchise, una novitÓ che a quanto pare potrebbe continuare a essere riproposta anche in futuro. Questo Ŕ ci˛ che traspare dall'ultima intervista concessa da Eiji Aonuma a Famitsu e riportata da Polygon.

1

La frase significativa Ŕ la seguente: "Penso che in futuro i giochi 'open air' saranno lo standard per Zelda".

Il successo di The Legend of Zelda: Breath of the Wild potrebbe, quindi, aver dato vita a uno standard che sarÓ la base su cui costruire il futuro della serie.

Cosa pensate di queste dichiarazioni di Aonuma? Il futuro utilizzo di un'impostazione open-world vi soddisfa?

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Control si mostra in uno spettacolare trailer di lancio

Pronti ad entrare in un mondo misterioso ed ostile?

ArticoloControl - prova

Remedy stupisce con un potenziale gioiello.

Death Stranding non compare pi¨ come esclusiva PS4 sul sito ufficiale di Sony

L'attesissimo gioco di Kojima arriverÓ su altre piattaforme?

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza