L'ultimo update di Mass Effect: Andromeda propone la nuova versione del DRM Denuvo

Niente animazioni migliorate per i pirati.

Il lancio di Mass Effect: Andromeda (date un'occhiata alla nostra guida per tutti i dettagli) è stato accompagnato dall'inevitabile corsa volta a superare il DRM Denuvo, uno dei più utilizzati ed efficaci tra quelli disponibili.

Nel particolare caso di Mass Effect: Andromeda, ci sono voluti poco più di dieci giorni per crackare Denuvo ma a quanto pare EA e la compagnia specializzata in tecnologie anti-tamper non sono di certo state a guardare.

1

Come riportato da DSoGaming, l'ultimo aggiornamento del gioco propone la nuovissima versione del DRM di Denuvo, una versione che non è ancora stata superata da nessuno e che richiederà inevitabilmente un po' di tempo per essere bypassata. Un dettaglio piuttosto interessante è il fatto che questo ultimo update comprende parecchi miglioramenti di un certo peso, soprattutto alle animazioni facciali, uno dei problemi più evidenti del lancio.

Chi ha piratato o vuole piratare il titolo si troverà, quindi, alle prese con i problemi del lancio ancora per diverso tempo grazie alle rinnovate tecnologie di Denuvo.

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza