P7 non dovrebbe essere Alan Wake 2. Probabile nuova IP per Remedy

Alcuni tweet sembrano confermarlo.

Al di là di Max Payne 2: The Fall of Max Payne, Remedy Entertainment ci ha abituati al lancio di nuove IP. Non si è sempre trattata di una scelta vera e propria dato che lo sviluppo di Alan Wake 2 era iniziato e un prototipo era stato proposto a diversi publisher senza riscuotere il successo sperato a causa delle vendite non eccezionali del primo capitolo.

Come vi abbiamo segnalato qualche giorno fa, Sam Lake e soci stanno lavorando a P7, nome in codice di un nuovo gioco multipiattaforma di cui per ora non abbiamo pressoché alcuna informazione. Gli ultimi tweet della software house finlandese sembrano aver quanto meno risposto a una domanda tutt'altro che banale: P7 sarà una nuova IP? Ecco i tweet riportati da GameSpot.

Il primo si concentra su un possibile Alan Wake 2: "Siamo stati molto onesti su ciò che sta succedendo con Alan Wake 2. Speriamo di realizzarlo un giorno se possibile ma per ora ci concentriamo su CF2 (CrossFire 2) e P7".

Il secondo, più scontato, riguarda Max Payne: "Rockstar Games possiede Max Payne quindi il futuro dipende da loro". Una collaborazione non è esclusa ma improbabile.

Per quanto riguarda Quantum Break, lo sviluppo di un sequel non è una possibilità totalmente da ignorare ma l'ipotesi più accreditata sembrerebbe sicuramente quella di una nuova IP.

Cosa ne pensate?

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Outer Wilds è in arrivo anche su PS4?

L'apprezzato gioco di Annapurna e Mobius Digital classificato in Corea.

Nuovi dettagli per il multiplayer di Death Stranding: i giocatori potranno trasformare il terreno e costruire strade

Hideo Kojima svela nuove interessanti informazioni sulla componente multiplayer.

Le modalità multiplayer di Luigi's Mansion 3 riceveranno dei DLC a pagamento dopo il lancio

ScareScraper e ScreamPark saranno arricchite con nuovi contenuti dopo l'uscita del gioco.

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza