Breath of the NES: il prototipo 2D di The Legend of Zelda: Breath of the Wild diventa un gioco

Un interessante progetto fan-made.

Come probabilmente alcuni tra voi ricorderanno, circa un mese fa abbiamo riportato diverse informazioni sulla nascita di The Legend of Zelda: Breath of the Wild, a partire dal prototipo 2D iniziale che a quanto pare sembrava a tutti gli effetti un gioco per NES.

Un fan deve aver pensato che si trattasse di una possibilità interessante e proprio per questo motivo ha deciso di lavorare a Breath of the NES, titolo fan-made attualmente disponibile in forma completamente gratuita su itchio. Si tratta di un gioco ancora acerbo che verrà ampliato ulteriormente nelle prossime settimane, come confermato dal creatore stesso, Winter Drake.

Winter Drake, come riportato da Kotaku, ha confermato che proporrà anche qualche meccanica diversa rispetto al gioco originale modificando il funzionamento di certi oggetti e non limitandosi a seguire tutti gli aspetti di Breath of the Wild. Questo gioco fan-made sarà, quindi, un'opera sotto molti aspetti originale.

A questo punto sorge spontanea una domanda: e Nintendo? La grande N solitamente interviene in questi casi bloccando il progetto, cosa già successa in parecchie occasioni in passato. Winter Drake ha spiegato come reagirebbe se la compagnia dovesse contattarlo.

"Quando molte persone hanno sentito parlare di questo progetto hanno iniziato a preoccuparsi della possibilità di un intervento di Nintendo. Mentre continuerò a lavorare duramente su Breath of the NES per tutto il tempo possibile, se Nintendo mi dovesse chiedere di smettere di usare l'IP ho in mente di continuare lo sviluppo con dei personaggi originali. Mi sto divertendo troppo creando questo mondo per semplicemente arrendermi".

Cosa pensate di Breath of the NES?

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Assassin's Creed Valhalla avrà un sistema di progressione diverso per evitare il grinding selvaggio

Il creative director, Ashraf Ismail, promette una piccola rivoluzione.

The Last of Us: Parte II risplende nel fantastico approfondimento e video gameplay targato State of Play

Tra stealth, azione brutale e sopravvivenza. Un assaggio di un possibile capolavoro.

Ghost of Tsushima si ispira al primo splendido Red Dead Redemption

Sucker Punch ammette di aver preso spunto anche da Zelda: Breath of The Wild.

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza