Harada: la rinascita degli sviluppatori giapponesi? "Il Giappone non tornerÓ mai al top"

Le dure parole del producer di Tekken.

Tra il 2016 e il 2017 abbiamo potuto assistere all'uscita di diverse produzioni di qualità di stampo nipponico. Si tratta di giochi di assoluto valore che in un certo senso potrebbero essere considerati come una seconda giovinezza per gli sviluppatori del Sol Levante.

La domanda sorge spontanea: il Giappone è tornato a dominare la scena videoludica? Il producer e figura storica di Tekken, Katsuhiro Harada, è da sempre piuttosto scettico nei confronti dello stato di salute dell'industria giapponese. The Legend of Zelda: Breath of the Wild, Resident Evil 7, Nier Automata, The Last Guardian e NiOh sono riusciti a fargli cambiare idea? Ecco le sue parole riportate da Finder:

1

"Sono stato una delle prime persone, negli anni novanta, ad affermare che lo sviluppo giapponese era finito e non posso dire di aver cambiato la mia opinione. Ci sono alcune hit ma il Giappone in passato veniva considerato il meglio dello sviluppo. Poi è letteralmente precipitato e mentre potrebbe sembrare migliorato rispetto a qualche anno fa, non è cambiato così tanto. Paragonato agli USA, là ci sono molti più sviluppatori anche solo per la popolazione. Ci sono molti più fondi. La grandezza dello sviluppo è qualcosa con cui i giapponesi non potranno mai competere. Anche se ci sono alcuni giochi che solo iiapponesi (e a volte fanno molto bene) il Giappone non tornerà mai più a essere il top dello sviluppo. Questa è la nostra posizione: è una visione realistica. Immagino si possa dire che non siamo troppo in alto né troppo in basso".

Cosa pensate delle parole di Harada? Nonostante le recenti hit il Giappone è effettivamente indietro?

Vai ai commenti (40)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Mortal Kombat 11: Aftermath in un nuovo trailer che svela il ritorno delle Friendship

La modalitÓ popolare negli anni '90 che permette di sconfiggere gli avversari 'in modo gentile'.

ArticoloGuilty Gear Strive - prova

Un primo assaggio del picchiaduro Arc System Work in arrivo nel 2020.

Commenti (40)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza