Discutendo dei risultati finanziari di EA all'interno di una news pubblicata nella giornata di ieri, un dato potrebbe aver attirato l'attenzione di alcuni giocatori: il 61% delle vendite nette della compagnia è rappresentato dal digitale.

Naturalmente in questa percentuale rientrano altri fattori e non semplicemente la vendita dei giochi completi ma il trend per EA è piuttosto chiaro: il digitale sta diventando fondamentale per l'intera industria videoludica e entro la fine del 2017 il 40% delle vendite dei giochi console sarà rappresentato proprio da questo segmento.

Come riportato da Eurogamer.net, questa previsione è stata proposta da Blake Jorgensen, CFO di EA, ponendo particolare enfasi sull'avvicinamento sempre più evidente verso il traguardo del fatidico 50%.

1

Lo "scontro" tra digitale e fisico è di attualità da ormai diversi anni e a quanto pare il trend conferma la sempre maggiore importanza del primo a discapito del secondo. Il retail resiste ancora ma anche il mondo console è destinato a un futuro in linea con quello PC dove il fisico è ormai diventato una semplice nicchia?

Cosa ne pensate? I vostri acquisti attraverso gli store console sono effettivamente aumentati o preferite ancora il caro vecchio scatolato?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle