Il nuovo titolo di uno dei pi¨ grandi franchise di 2K uscirÓ entro marzo 2019. BioShock o Borderlands?

Tanta curiositÓ e diverse ipotesi.

Considerando la mole di titoli che viene gestita da Take-Two e di conseguenza dall'etichetta 2K Games, ogni annuncio da parte di questa compagnia non può di certo passare inosservato. Proprio per questo motivo quanto dichiarato nel corso della giornata di ieri ha attirato la nostra attenzione.

Come riportato da Gematsu, la compagnia ha parlato dei risultati fiscali ma anche del proprio futuro e di ciò che possiamo aspettarci nei prossimi anni. La frase che ha incuriosito di più sottolinea che nell'anno fiscale 2019 (dall'1 aprile 2018 al 31 marzo 2019) verrà lanciato un nuovo titolo di uno dei franchise più grandi di 2K.

Ecco la frase incriminata:

1

"Detto questo ci aspettiamo che il 2018 sia un anno di guadagni solidi e di ottime entrate garantite dalle attività di Take-Two (nonostante una line-up più leggera del solito), guidate dalle nuove uscite di NBA 2K e WWE 2K e dal nostro robusto catalogo guidato da GTA. Guardando avanti verso l'anno fiscale 2019, ci aspettiamo di far registrare record sia nelle vendite nette che nel denaro guadagnato grazie ai lanci di Red Dead Redemption 2 e un nuovo e molto atteso titolo di uno dei più grandi franchise di 2K".

Quale potrebbe essere questo franchise? Le speculazioni sono parecchie e si passa dal nuovo BioShock (la meno probabile ma più curiosa) fino a Borderlands 3 (l'ipotesi più concreta), non disdegnando allo stesso tempo altre eventualità come Bully 2 (protagonista di alcuni rumor in passato).

Quale potrebbe essere questo misterioso gioco? In cosa sperate?

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

The Last of Us: Parte II risplende nel fantastico approfondimento e video gameplay targato State of Play

Tra stealth, azione brutale e sopravvivenza. Un assaggio di un possibile capolavoro.

Ghost of Tsushima si ispira al primo splendido Red Dead Redemption

Sucker Punch ammette di aver preso spunto anche da Zelda: Breath of The Wild.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza