Il prezzo dei diritti per realizzare un gioco di The Witcher negli anni 90? Appena $4000

Il gioco mai realizzato da Metropolis Software.

Come sappiamo The Witcher all'interno del mondo dei videogiochi Ŕ diventato sinonimo di CD Projekt RED ma questo talentuoso team non Ŕ di certo il primo ad aver tentato di creare un titolo dedicato ai romanzi di Andrzej Sapkowski.

Gamepressure e NeoGaf riportano l'interessante vicenda di Metropolis Software e dell'acquisto dei diritti per realizzare un videogioco dedicato a Geralt di Rivia e al suo universo. Il giornalista polacco, Marcin Kosman, ha infatti svelato che Sapkowski vendette i diritti per realizzare un videogioco al team polacco di Metropolis nel 1998.

Come sottolinea l'allora boss di Metropolis, Adrian Chmielarz, lo scrittore vendette i diritti per appena 15.000 PLN ovvero circa $4000. Metropolis venne poi acquisita da CD Projekt che strinse un ulteriore accordo con Sapkowski per la realizzazione della serie di The Witcher che tutti conosciamo.

1
Il creatore di The Witcher (Sapkowski) ha pi¨ volte confermato di aver sostanzialmente svenduto i diritti della sua opera.

Piccola curiositÓ: fu Chmielarz a coniare il termine The Witcher mentre inizialmente Sapkowski preferva il termine Hexer.

Un altro interessante aneddoto sulla storia di un franchise che Ŕ entrato nell'olimpo dei migliori giochi degli ultimi anni ma che a conti fatti avrebbe potuto avere una storia molto diversa. Cosa pensate di questa vicenda?

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza