Crash Bandicoot N. Sane Trilogy stato sviluppato quasi interamente da zero

Un lavoro sicuramente immenso.

Vicarious Visions si è presa l'onore di riportare Crash Bandicoot su PS4 grazie a Crash Bandicoot N. Sane Trilogy, ed in un'intervista rilasciata ad Ars Technica ha dichiarato quanto difficile è stato lo sviluppo del titolo, dovendo partire praticamente da zero.

Il gioco infatti è stato sviluppato praticamente da zero, perché il motore di gioco costruito da Naughty Dog su PS1 risultava inutilizzabile per i ragazzi di Vicaroius: l'accesso ad ogni stringa di codice era bloccato. Come riporta AOTF Nonostante questo però sia Sony che Naughty Dog sono intervenute cercando di risolvere il problema e fornendo del materiale al team, ma molti dei dati erano fortemente criptati e quindi difficili da usare.

uv

Dopo un lungo lavoro di decodifica, però, Vicarious è riuscita ad utilizzare quei dati per costruire le basi della N.Sane Trilogy; una volta realizzato qualche prototipo, il team ha speso parecchio tempo nel confrontare quanto prodotto con i titoli originali, in modo da rimanere fedele alla formula del franchise, ascoltando anche i consigli di qualche tester ed hardcore gamer.

E voi cosa ne pensate? Acquisterete Crash Bandicoot N. Sane Trilogy?

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Marco Brigato

Marco Brigato

Redattore

Appassionato di lettura e videogiochi, i suoi generi preferiti sono il distopico e lo sci-fi. Adora gli open world ma convinto che niente possa raccontare una storia meglio di una precisa ed ispirata "narrativa su binari". Se potesse, investirebbe miliardi nella VR; nemico naturale del salmone e delle password.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Recensione | Demon Turf - Un platform tridimensionale demoniaco!

Siete pronti a conquistare le lande dei demoni?

Raccomandato | Metroid Dread - recensione

Nintendo chiude l'odissea iniziata da Samus su NES nel 1986!

Super Mario Bros. stato lanciato in Giappone 36 anni fa. La nascita di una icona

36 anni fa Super Mario Bros. cambiava per sempre la storia dei videogiochi.

Recensione | The Artful Escape - recensione

Il cosmo composto da sette note.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza