Inutile negarlo: la figura di Tatsumi Kimishima non è riuscita a convincere immediatamente tutto il mondo Nintendo e in molti si chiedevano se fosse questo l'uomo giusto per sostituire il compianto Satoru Iwata.

Come riportato da MyNintendoNews, in questi giorni si è tenuto l'incontro annuale degli azionisti della grande N, un evento che è stata l'occasione per l'elezione del consiglio d'amministrazione. Sono cinque gli eletti con tanto di percentuale di approvazione da parte degli azionisti:

1
  • Tatsumi Kimishima: 97.70 %
  • Shigeru Miyamoto: 97.59 %
  • Shinya Takahashi: 97.65 %
  • Shuntaro Furukawa: 97.65 %
  • Ko Shiota: 97.65 %

Come potete facilmente vedere ci troviamo di fronte a numeri davvero notevoli, soprattutto se teniamo in considerazione i dati sull'apprezzamento dello scorso anno. Kimishima passa da un 87,14% al 97.70%, una crescita davvero notevole che dimostra come l'operato del presidente stia convincendo.

In questo senso pare evidente l'importanza del lancio di Nintendo Switch, un lancio che sotto molti aspetti ha diradato i tanti dubbi sulla console ibrida della compagnia e che ha addirittura superato le aspettative.

Cosa pensate di Tatsumi Kimishima e del suo operato?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle