Call of Duty: WWII, la modalitą zombie sarą la pił spaventosa mai creata da Sledgehammer Games

E consiglia agli utenti alle prime armi di giocare con le luci accese...

Mentre pochi giorni fa la rete veniva invasa dalle recenti polemiche riguardo l'esclusione del simbolo della svastica nel multiplayer del prossimo Call of Duty: WWII, ecco che il team di sviluppo torna a parlare proprio della Zombie Mode.

Infatti, stando a quanto riportato da Gamesradar, secondo Sledgehammer Games, la modalità contenuta nel nuovo atteso Call of Duty: WWII, sarà la più spaventosa creata dalla compagnia e, addirittura, consiglia agli utenti alle prime armi di giocare con le luci accese.

Ecco le parole del creative director Cameron Dayton:

"Credo che questa sia, senza dubbio, la modalità Zombie più spaventosa realizzata fino a questo momento. È talmente paurosa che raccomanderei agli utenti alle prime armi di giocare soltanto con le luci accese."

Continua il senior director of development Jon Horsley:

"È una modalità imprevedibile, non sai mai cosa potrebbe accadere a te e ai tuoi amici. Ci siamo assicurati che l'esperienza di gioco riflettesse queste sensazioni, e che il voice acting dei personaggi esprimesse tutta la loro paura. Ascoltare le reazioni dei personaggi vi spaventerà, questo spaventerà i vostri amici e la paura diventerà contagiosa."

call_of_duty_wwii_modalita_zombie_sara_basata_eventi_realmente_accaduti_v3_294646_1280x720

Che ne dite?

Vi ricordiamo che Call of Duty: WWII è in arrivo per PS4, Xbox One e PC il prossimo 3 novembre.

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pił rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza