God of War: il figlio di Kratos? "Atreus è un'estensione del suo arsenale" e molto altro

Santa Monica Studios vuole proporre un companion perfetto.

Il nuovo God of War ha inevitabilmente fatto discutere parecchio. Vedere Kratos trasportato all'interno della mitologia norrena, in un gioco con un focus maggiore sulla narrazione e con delle novità sostanziali a livello di gameplay ha inevitabilmente attirato qualche perplessità. In tutto questo la presenza del figlio del protagonista ha alimentato dubbi e curiosità.

In un lungo articolo pubblicato su Gamasutra e riportato da SegmentNext, il lead engneer Jeet Shroff ha discusso proprio della creazione di Atreus e del suo ruolo.

"Questo è un gioco incentrato anche sulla relazione tra Kratos e suo figlio. Atreus svolge un ruolo importante fornendo a Kratos le motivazioni di cui ha bisogno per cambiare e lasciarsi alle spalle il suo vendicativo passato. Il protagonista guarda al ragazzo come a qualcuno da proteggere e fatica a legare con lui. Atreus aiuta suo padre in diversi modi. Per rafforzare questo aspetto non abbiamo limitato la loro relazione all'interno del solo aspetto narrativo. Nel gameplay Atreus ha un ruolo chiave diventando complementare a Kratos nel corso dell'esplorazione e anche quando si rivelerà un'estensione del suo arsenale in combattimento.

1

"I giocatori possono usare un tasto per fargli tradurre delle rune, risolvere puzzle e anche per intervenire in battaglia. Che i giocatori usino il giovane in modo strategico o per migliorare le combo ci sono molti aspetti interessanti del gameplay che abbiamo cercato di realizzare con Atreus".

Shroff spiega che il team ha lavorato sulla costruzione di un'IA sistemica in grado di adattarsi a casi diversi rimanendo credibile per tutta l'avventura. Un lavoro approfondito su posizionamento, spostamenti, combattimenti e atteggiamenti in momenti specifici del gameplay.

Un lavoro che pagherà? Solamente l'uscita di God of War ce lo dirà con chiarezza. Cosa pensate dell'introduzione di Atreus?

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Raccomandato | Death Stranding: Director's Cut - recensione

Il Grande Messo è tornato, più bello e in forma che mai.

Space Jam: A New Legacy - recensione

“Non si diventa grandi senza impegno”.

Nintendo Direct commentato in diretta dalle 23:45!

Seguite con noi le tante novità che verranno mostrate al Nintendo Direct.

Titanfall 3 impossibile? Respawn non ci sta

'Titanfall è il vero nucleo del nostro DNA'.

Articoli correlati...

The Long Dark: l'avventura survival 'sotto zero' sta per ricevere il quarto episodio

Una data di uscita per il quarto episodio di The Long Dark.

Raccomandato | Death Stranding: Director's Cut - recensione

Il Grande Messo è tornato, più bello e in forma che mai.

Nintendo Direct commentato in diretta dalle 23:45!

Seguite con noi le tante novità che verranno mostrate al Nintendo Direct.

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza