CliffyB: "la mia personalità potrebbe aver danneggiato Lawbreakers"

La partenza in sordina del gioco è colpa del caratterino di Bleszinski?

Da un lato ci sono i pareri positivi di pubblico e critica, e dall'altro i server poco popolati: cosa sta succedendo a Lawbreakers?

CliffyB

Il nuovo sparatutto di Cliff Bleszinski (creatore di Unreal e Gears of War) non è partito col botto e il designer statunitense prova a fare un po' il punto della situazione ai microfoni dei nostri colleghi d'oltremanica.

Parlando del lancio di Lawbreakers e del suo carattere, CliffyB ha detto: "Nel corso dei 25 anni della mia carriera ho avuto una personalità molto polarizzante. Forse è perché non ero popolare a scuola, non so."

"C'è poi un'intera generazione di quindicenni che non sa chi io sia e a cui non frega niente, sono più esaltati per il loro streamer preferito. Questo business gira veloce e tu sei valutato per il tuo ultimo gioco, anche con i veterani devi dimostrare tutto il tuo valore ogni volta da zero. Ecco perché ho i miei primi capelli grigi."

Insomma, Cliff, può essere. Oppure c'è qualche problema più strutturale da analizzare. Oppure ancora è semplicemente un lancio poco fortunato e ci vuole un po' di tempo perché Lawbreakers faccia breccia nel cuore dei giocatori.

Voi ci state giocando?

Vai ai commenti (12)

Riguardo l'autore

Alessandro Arndt Mucchi

Alessandro Arndt Mucchi

Redattore

Giocatore cronico, lettighiere notturno, cuoco discreto, giurisprudente perplesso, musicista part-time, giornalista dal 2006. Da sempre esperto di versetti.

Contenuti correlati o recenti

Vodafone ed ESL annunciano il programma degli eventi per la Milan Games Week 2019

Alla Vodafone ESL Arena la prima finale live su rete 5G tra le competizioni internazionali di eSport.

In partenza la nuova stagione di Esportseries.net

Un Oculus Rift S, un anno di assicurazione RC auto e molti altri premi in palio!

2K annuncia il primo NBA 2K20 Global Championship

Più di 100.000 dollari in palio per gli aspiranti giocatori di NBA 2K di tutto il mondo.

eSports: il totale dei guadagni di 400 giocatrici professioniste non supera quello del giocatore migliore

Il divario salariale tra uomini e donne si trova anche nel gioco competitivo.

Articoli correlati...

Commenti (12)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza