Brink non sarà stato un successo travolgente quando debuttò sul mercato nel 2011 ma il fatto che un gioco del catalogo Bethesda sia diventato un free-to-play non può che attirare l'attenzione, anche se si tratta di un progetto piuttosto minore.

Perché la compagnia ha preso questa decisione? Il vicepresidente della divisione marketing e PR di Bethesda, Pete Hines, ha spiegato il ragionamento alla base della scelta ai microfoni di IGN. Ecco il motivo di un annuncio così inaspettato:

"Perché no? Todd Vaughn (vicepresidente della divisione development) ed io ne abbiamo parlato e abbiamo proposto l'idea. Lo scorso anno penso che abbiamo ridotto il prezzo a 99 centesimi nel corso dei saldi e pensavamo: perché non proporlo semplicemente in forma gratuita? Perché no? Rendiamolo gratuito e permettiamo a tutti di scaricarlo. Magari compreranno un DLC, magari no. Il gioco è sul mercato da tantissimo tempo, quanto potremmo davvero guadagnare da dei saldi a 99 centesimi? Semplicemente pubblichiamolo come free-to-play e vediamo se alle persone piace e se ci giocano".

1

Il risultato, anche se non incredibile, sembra aver dato ragione ad Hines e soci dato che il gioco ha toccato un picco di 2600 giocatori subito dopo l'annuncio. Sicuramente il ragionamento dei vertici di Bethesda non può che essere piuttosto interessante, oltre che un potenziale esempio per altri publisher e sviluppatori.

Avete provato Brink o gli darete un'occhiata ora che è free-to-play? Pensate che quella di Bethesda sia stata un'idea interessante?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle

Commenti (6)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

Brink

Basta poco per rovinare una buona idea.

Vi ricordate Brink? Ora è gratis su Steam

E sembra che stia avendo un discreto successo.

Splash Damage svelerà il suo nuovo gioco settimana prossima

I creatori di Brink ci tengono sulle spine.

Octopath Traveler: vendute in Giappone 175.000 copie nel primo mese

Un ottimo risultato per il JRPG in esclusiva Switch.

Blizzard sarebbe molto felice di avere Diablo nel roster di Super Smash Bros. Ultimate

Sarebbe un buon modo di celebrare l'arrivo di Diablo 3: Eternal Collection su Switch

le ultime

Octopath Traveler: vendute in Giappone 175.000 copie nel primo mese

Un ottimo risultato per il JRPG in esclusiva Switch.

Blizzard sarebbe molto felice di avere Diablo nel roster di Super Smash Bros. Ultimate

Sarebbe un buon modo di celebrare l'arrivo di Diablo 3: Eternal Collection su Switch

La mappa di Red Dead Redemption 2 sarà la più grande mai creata da Rockstar

Decisamente uno dei titoli più ambiziosi della compagnia.

Pubblicità