Brendan Greene: PlayerUnknown's Battlegrounds può arrivare a quota 100 milioni di utenti

Secondo il creatore del gioco il traguardo è possibile. 

PlayerUnknown's Battlegrounds è, sicuramente, il vero fenomeno del momento, il gioco targato Bluehole sta macinando numeri impressionanti e, poco fa, è risultato il titolo con più ore giocate giornalmente rispetto a qualsiasi altro gioco non-Valve su Steam.

Il successo di PlayerUnknown's Battlegrounds sembra proprio inarrestabile e, secondo il vice presidente della divisione Xbox, Mike Ybarra, sarà ancora più grande con la pubblicazione del titolo su console.

Le vendite procedono a gonfie vele e Brendan Greene, il creatore del gioco, ha affermato che PlayerUnknown's Battlegrounds può arrivare a quota 100 milioni di utenti in tutto il mondo. Ecco le parole di Greene, riportate da Gamespot:

"La nostra curva delle vendite non fa che salire. Non stanno rallentando. Sto ancora aspettando quel momento, e semplicemente non sembra in procinto di arrivare. Guardo League of Legends, credo abbia 100 milioni di utenti attivi al mese. Se giochiamo bene le nostre carte, magari anche noi potremmo arrivare a quel livello di utenza."

PlayerUnknowns_Battleground_600x338_1

Che ne pensate? PlayerUnknown's Battlegrounds riuscirà a raggiungere l'ambizioso obiettivo?

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza