Destiny 2: l'impressionante impresa di un giocatore che ha completato il Cala la Notte in solitaria

Un'impresa per pochissimi.

La prima Incursione non è ancora disponibile e probabilmente solo alla sua uscita ci sarà spazio per delle imprese che sapranno letteralmente stupire tutta la community. Già "solo" il primo Cala la Notte di Destiny 2, tuttavia, non delude da questo punto di vista.

Come riportato da Game Rant, un giocatore ha deciso di affrontare uno dei contenuti teoricamente più difficili del gioco completamente in solitaria. Cala la Notte è pensato per spingere i giocatori che possiedono già un livello di esperienza avanzato a collaborare per portare a termine una particolare missione, in questo caso il Trafficante di Armi. Esoterickk ha, tuttavia, ben pensato di avventurarsi in questo contenuto di Destiny 2 completamente in solitaria.

L'impresa è davvero impressionante ed è stata particolarmente difficile, secondo Esoterickk, soprattutto di fronte al boss finale. Per portare a termine il Cala la Notte sono state necessarie circa 6 ore in cui il giocatore ha sostanzialmente analizzato le zone più semplici da ripulire per guadagnare facilmente del tempo. Questo contenuto (come abbiamo spiegato anche nella nostra guida) proponeva infatti il modificatore Timwarp che estendeva il tempo disponibile per il completamento dopo ogni uccisione.

Si tratta ovviamente della prima impresa di un gioco che garantirà a tutti coloro appassionati di questo tipo di attività diverse soddisfazioni. D'altronde lo stesso Cala la Notte proporrà una difficoltà maggiore con la tipica versione Prestigio e sicuramente in molti proveranno a stupire anche in quel caso.

Cosa pensate del video di Esoterickk? Avete già provato il primo Cala la Notte? Cosa ne pensate?

Vai ai commenti (6)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (6)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza