Dal lancio di PlayerUnknown's Battlegrounds sono stati bannati più di 150,000 cheater

Attraverso BattleEye, il sistema di protezione adottato dal team.

PlayerUnknown's Battlegrounds, il titolo da record che si è recentemente aggiornato con interessanti novità grazie all'update di settembre, torna a far parlare di sé con alcuni dati condivisi dal team di sviluppo che svelano il numero di cheater bannati dal lancio.

Come segnalato da PCGamesN, con un post pubblicato sul profilo Twitter ufficiale è stato comunicato che, dal lancio, sono stati bannati oltre 150.000 cheater e, solamente nelle ultime 24 ore, ben 8.000 giocatori si sono visti vietare l'accesso al gioco tramite il sistema di protezione adottato da PlayerUnknown's Battlegrounds, BattleEye.

Che ne pensate?

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza