Un periodo d'oro per Nintendo: il valore delle azione è il più alto degli ultimi nove anni

Dai tempi di Wii.

Diciamoci la verità: nessuno si aspettava un successo di questo genere per Switch. Nintendo e parecchi fan erano certi del potenziale di questa particolare piattaforma ibrida e dell'appeal delle esclusive tipiche della grande N ma prevedere dei risultati di questo tipo e un supporto così importante da parte delle grandi compagnie third party era quasi impossibile (Doom su Switch era impensabile fino a qualche settimana fa).

La compagnia di Kyoto si trova ora in una situazione incredibilmente positiva e a sottolinearlo c'è anche l'andamento delle azioni segnalato da Wall Street Journal e riportato da Gaming Bolt. Il valore delle azioni aveva toccato un picco di 40.950 yen, un valore che si propone come il più alto da nove anni a questa parte. In parole povere è dai tempi di Wii che il valore delle azioni non era così alto.

1

Si tratta di un risultato importantissimo per la salute della compagnia, un risultato condizionato anche da un picco del 7% legato non solo ai risultati di Switch ma anche ad alcune speculazioni riguardanti un accordo tra la grande N e il colosso cinese Tencent. Molti si aspettano che un accordo del genere possa garantire una penetrazione incredibilmente importante all'interno di un mercato con un potenziale elevato come quello cinese.

Cosa pensate di questo risultato di Nintendo e dell'attuale stato di salute della compagnia?

Vai ai commenti (9)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (9)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza