Sembra proprio che non riusciremo a vedere un nuovo Fable, o almeno sarà veramente difficile stando alle dichiarazioni di un ex sviluppatore di Lionhead, il famoso studio che ha chiuso i battenti nell'aprile del 2016, dopo la cancellazione di Fable Legends, ultimo progetto su cui stava lavorando la software house.

Come riportato da Dailystar, secondo Adam Langridge, lead gameplay programmer per 10 anni presso Lionhead dal 2006 fino alla chiusura, sarà impossibile per un altro studio realizzare un nuovo Fable, ecco perché:

"Avevamo una connessione personale con quella serie. C'era un numero così ampio di persone chiave, come il creative director Dene Carte, la cui visione ha plasmato quel franchise, e senza quelle persone chiave avrete tante difficoltà nel ricreare lo stesso tipo di Fable. Le loro personalità permeavano i giochi (...), sarebbe molto difficile per un altro studio fare un gioco di Fable come quelli che conosciamo adesso."

fable_480_jpg_651509

L'unica possibilità per vedere un nuovo Fable, quindi, risiederebbe nell'affidare l'IP ai veterani di Lionhead, Microsoft potrebbe farci un pensiero, che ne dite?

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Altri articoli da Matteo Zibbo

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

Fable II

Una Fiaba da vivere.

Fable III

Dov’eravamo rimasti?

Fable III

La fiaba di Molyneux sbarca su PC.

Fable III

La guida definitiva all'ultimo capitolo.