Xbox One X ha preso in contropiede anche alcuni analisti? Sembrerebbe questo ciò che traspare dal recente cambiamento delle previsioni di vendita della console proposte da IHS Markit. La compagnia ha infatti quasi raddoppiato le proprie previsioni passando da 500.000 a 900.000 unità per il 2017.

Il motivo? Ce lo spiega Piers Harding-Rolls, analista di IHS Markit che ha parlato dell'argomento sulle pagine di Games Industry.

"Il feedback sui pre-order della versione limitata Project Scorpio e della versione standard ci hanno spinto ad aumentare le nostre previsioni di vendita per il 2017. La strategia legata alla versione limitata Project Scorpio si è rivelata particolarmente efficace nel garantire quella che dovrebbe essere una solida settimana di lancio all'interno dei territori chiave. Per questo motivo IHS Markit aumenta le previsioni da 500.000 a 900.000 unità per il 2017. Così facendo il peso della console sulle vendite dell'intera famiglia Xbox One sarà circa del 20% nel corso del periodo in cui sarà disponibile. Un risultato simile a quello del lancio di PS4 Pro. Se Microsoft dovesse fare meglio si tratterebbe di un grandissimo successo a livello di lancio".

Secondo Harding-Rolls alcuni utenti PS4 Pro potrebbero anche decidere di passare a Xbox One X per la grafica migliorata dei titoli third-party ma allo stesso tempo smorza almeno in parte gli entusiasmi: la suddivisione del mercato non subirà particolari cambiamenti in molti territori, mentre soprattutto in USA e UK Xbox One potrà sperare di competere in maniera più efficace con PS4.

1

"In generale IHS Markit non si aspetta che Xbox One X abbia un impatto drammatico sulla suddivisione di mercato tra Sony e Microsoft all'interno dei mercati dell'Europa continentale. In questo senso IHS Markit si aspetta che alla fine del 2017 ci siano 26 milioni di PS4 e 8 milioni di Xbox One all'interno dell'Europa occidentale".

IHS Markit non parla quindi di un impatto drammatico di Xbox One X ma rivela comunque delle previsioni di vendita più positive, segno che evidentemente la console potrebbe rivelarsi una scommessa sotto diversi aspetti vinta per Microsoft. Cosa ne pensate?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle