Resident Evil VII Biohazard supera i trecentomila giocatori su VR

Il titolo è apprezzato anche in realtà virtuale.

Il titolo VR di Capcom, Resident Evil VII Biohazard, è stato una delle prime produzioni tripla A a puntare sulla realtà virtuale, settando nuovi standard per il medium, riporta VRfocus.

Il gioco è infatti diventato uno dei titoli principali per PlayStation VR, e a giudicare dalle statistiche lo rimarrà ancora a lungo. Resident Evil VII Biohazard ha infatti aumentato del 100% il tempo di gioco di PlayStation VR, tenendo conto che il più dei giochi per PS VR sono pensati per sessioni da 15-20 minuti.

Resident_Evil_7_Family

Inoltre, Resident Evil VII Biohazard ha raggiunto e superato i 300.000 giocatori PS4 che hanno giocato il titolo in realtà virtuale.

E voi, come avete giocato Resident Evil VII Biohazard?

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

PS5 ci farà vivere un tipo di horror mai provato prima grazie al DualSense

Gli sviluppatori di Tormented Souls lodano le potenzialità del controller next-gen.

ArticoloLa Mitologia di Resident Evil - intervista

Abbiamo incontrato il superfan di Resident Evil che ha creato una timeline della serie da oltre 2700 pagine negli ultimi dieci anni.

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza