Hideki Kamiya è sicuramente una tra le personalità più singolari dell'industria videoludica. Uno sviluppatore dagli atteggiamenti spesso molto particolari ma che ha saputo farsi amare grazie all'ottimo lavoro svolto su diversi progetti.

Al di là del fallimento di Scalebound in molti sono curiosi di conoscere il futuro del director e game designer di Platinum Games e le dichiarazioni riportate da Siliconera non possono che entusiasmare parecchi fan del lavoro di Kamiya. Lo sviluppatore ha, infatti, rivelato di ritrovarsi alle prese con un turbinio di idee e progetti che vorrebbe realizzare. In ogni caso si tratta di idee che coinvolgono grandi nomi e grande saghe.

"Voglio lavorare su un remake di Devil May Cry e di Viewtiful Joe o su un vero sequel di Okami. Una collaborazione tra Dante di Devil May Cry e Bayonetta potrebbe anche essere divertente. Cara Capcom se vi va bene collaborare con uno come me aiuterei in qualsiasi momento. I migliori saluti. Tutti quanti, chinate il capo insieme a me!"

1

Al di là dei toni piuttosto fuori dalle righe tipici di Kamiya tutte le idee proposte e i giochi scomodati non passano di certo inosservati. Naturalmente nulla di tutto ciò è confermato in alcun modo ma si tratta di possibilità che stuzzicano non poco i fan. Quale progetto vi piacerebbe vedere realizzato?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle