Bloodborne ha lasciato il segno nel cuore di tantissimi appassionati e la community continua a esplorare un universo che ad anni dall'uscita sta regalando più di una sorpresa.

Pochi giorni fa vi avevamo parlato di una creatura creduta tagliata dalla versione finale del titolo e oggi torniamo a occuparci dell'opera di From Software per condividere le scoperte di un dataminer.

Come riportato da VG247.com, Sanadsk si è fatto conoscere da diversi fan di Bloodborne per l'attenzione riposta a questa particolare opera. In questo caso avrebbe scoperto dei modelli di NPC e di nemici mai visti finora.

Ecco il video condiviso da Sanadsk:

Si passa da un nemico che sembra una sorta di cane a un demone di fuoco denominato "Creeper" che viene proposto in due versioni differenti (con una o due teste) e poi una creatura che ricorda un maiale e che impugna un'ascia. C'è anche spazio per quello che parrebbe un NPC non ostile, una sorta di erudito che però non avrebbe alcuna linea di dialogo per confermare la sua possibile natura pacifica.

Il dataminer ha annunciato che c'è ancora del materiale da mostrare e che continuerà ad analizzare i file del gioco e noi ovviamente non vediamo l'ora di saperne di più. Cosa pensate di queste nuove scoperte legate al mondo di Bloodborne?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.