Destiny 2: bisogna dare nuovi stimoli agli "hardcore gamer" per continuare a giocare

Eric Osborne ammette alcuni limiti. 

Destiny 2 Ŕ sicuramente uno dei giochi di punta di questo 2017 che ormai volge al termine, il titolo targato Bungie si arricchirÓ presto con l'espansione "La Maledizione di Osiride" il prossimo 5 dicembre ma, a quanto pare, rimane il problema legato al "tasso di sfida" proposto.

Come segnalato da VG247, Destiny 2 non riuscirebbe ad attrarre il pubblico degli "hardcore gamer" e Bungie risulta consapevole di questa situazione. Nell'ultimo episodio di The Bungie Podcast Eric Osborne, insieme a Luke Smith, Mark Noseworthy, ha discusso proprio del livello di difficoltÓ proposto nel gioco ammettendo che la parte pi¨ "hardcore" dei giocatori sta abbandonando il titolo.

destiny_2_curse_of_osiris_first_look_6

Bungie classifica in 3 categorie i giocatori: ci sono i "Tourists", ovvero chi s'impegna nel completare la campagna, i "Collectors", i giocatori che arrivano fino a non pi¨ di 100 ore di gioco e, infine, gli "Hobbyists", ovvero i giocatori che spolpano fino all'osso ogni modalitÓ. Stando alle parole degli sviluppatori quest'ultima categoria sta venendo meno progressivamente.

Queste le parole di Eric Osborne:

"Se hai un gioco che ti piace davvero, vuoi anche avere delle motivazioni per collegarti e io credo che ci˛ che abbiamo oggi sia un gioco che non fornisce abbastanza motivazioni o ragioni per convincere questa categoria, gli hobbisti, a giocare."

Che ne pensate? E in quale delle categorie di Bungie vi riconoscete?

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi¨ rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Gli sviluppatori di Hitman al lavoro su una nuova IP

Non solo Hitman 3 per IO Interactive.

L'uscita di GTA 6? Secondo un analista Ŕ ancora molto lontana

Non dobbiamo aspettarci a breve un nuovo capitolo dell'amata serie di Rockstar.

Su PokÚmon GO sono diversi i PokÚmon shiny apparsi in tutto il mondo

Il PokÚmon GO Fest di Dortmund sta coinvolgendo allenatori di tutto il mondo.

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza