Si è presentato in più di un'occasione come una sorta di "Netflix dei videogiochi" ma Utomik, per quanto interessante, è un servizio piuttosto diverso in quanto non si affida di certo allo streaming ma sfrutta una "tecnologia intelligente" che scarica il gioco mentre si è già in-game. Dopo un piccolo download iniziale si può cominciare a giocare mentre il resto del gioco viene scaricato in background (un sistema simile a quello visto per certi giochi console).

Al di là di questa precisazione Utomik è un servizio in abbonamento che al prezzo di €5,99 al mese permette di giocare a un catalogo che attualmente comprende circa 670 giochi tra blockbuster recenti, titoli indie e vecchie glorie e che è in continua espansione (lo scorso mese sono stati aggiunti 18 giochi). Tanto per darvi un'idea del prezzo, dei servizi simili come Xbox Game Pass o EA Access/Origin Access costano rispettivamente €9,99 e €3,99 al mese offrendo un catalogo decisamente più contenuto (la qualità è ovviamente un altro discorso e dipende dai gusti dei singoli giocatori.

Dopo aver attirato le attenzioni di publisher come Ubisoft, Sega e Disney, Utomik stringe una partnership anche con Warner Bros. proponendo inizialmente tre giochi ma continuando ad aggiungere ulteriori titoli targati Warner nel corso dei mesi.

Nel caso in cui il servizio vi dovesse incuriosire sappiate che è possibile attivare una prova gratuita di 14 giorni senza alcun impegno dato che la cancellazione può avvenire in qualsiasi momento. Cosa ne pensate? Darete un'opportunità a Utomik? Vi pare un servizio interessante?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle

Commenti (7)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti