Nuovi dettagli per Beyond Good & Evil 2 tra storia, personaggi e navi spaziali

Un primo tuffo alla scoperta dell'attesa opera di Michel Ancel.

L'annuncio di Beyond Good & Evil 2 e la conferma dell'esistenza stessa del progetto ha rappresentato uno dei momenti più emozionanti dell'ultimo E3. Michel Ancel commosso e con gli occhi lucidi è un'immagine che ha entusiasmato diversi fan e che ha inevitabilmente aumentato la curiosità per un progetto che però rimane per molti, troppi versi un'incognita.

Il livestream organizzato da Ancel, dal senior director Guillaume Brunier e dalla narrative director Gabrielle Shrager ha quindi rappresentato un momento molto importante per parecchi fan anche se l'appuntamento è passato leggermente in sordina a causa della quasi contemporaneità con i The Game Awards e con la PlayStation Experience.

Qui di seguito vi riportiamo diversi dettagli svelati dagli sviluppatori e un nuovo video incentrato sulle navicelle e sulla ciurma su cui potremo fare affidamento in-game. Ecco quanto riportato da Eurogamer.net:

  • Il gioco può essere giocato in single-player ma il team invita a giocare con degli amici. Brunier spiega: "Una parte della storia sarà la storia che tu racconti mentre incontri e giochi con gli amici. Ci saranno ovviamente delle storie tradizionali con un inizio, una parte centrale e una fine, con personaggi forti e il tutto toccherà anche corde molto emotive".
  • L'engine di gioco è in grado di creare ibridi animali che si assomigliano tra loro nel caso in cui condividano lo stesso DNA. Se andate a trovare i genitori di Knox (la scimmia del trailer) sul loro pianeta vi renderete conto che sono molto simili a lui.
  • L'altro focus dell'engine è la transizione senza soluzione di continuità tra piccoli e grandi spazi "da una piccola sala da tè in una città a una gigantesca navicella spaziale come mostrato nel trailer dell'E3".
  • Brunier sulle dimensioni del team: "dall'E3 il team è quasi triplicato. Abbiamo ricevuto una grande accoglienza e abbiamo bisogno di più persone per realizzare il gioco quindi il focus al momento è sull'aggiungere nuovi membri al team. L'obiettivo principale attuale è quello di costruire una città davvero viva per i giocatori". La città mostrata nel trailer.
  • Inizialmente Ancel pensava di realizzare una trilogia di Beyond Good & Evil ma dato che l'universo di gioco è così grande e pieno zeppo di cose da scoprire sarebbe stato un peccato non parlare delle origini. "Chi è Jade? È davvero molto misteriosa. Ha un lato oscuro, vogliamo analizzare più in profondità queste cose".
  • Altri Beyond Good & Evil? Ancel afferma: "continueremo ad analizzare questo mondo e le sue storie nel corso degli episodi ma volevamo iniziare con un prequel".
  • Piuttosto che una IA come Secundo del Beyond Good & Evil originale, sarà l'equipaggio ad aiutare a far progredire la trama.

Cosa pensate di tutti questi dettagli? Credete nella buona riuscita di questo ambizioso progetto?

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza