Tutto č partito dal romanzo World War Z. La guerra mondiale degli zombi, poi c'č stato il film con protagonista Brad Pitt e ora c'č anche il sequel in produzione con la regia affidata a David Fincher. Il mondo dei videogiochi poteva restare a bocca asciutta? Evidentemente no.

L'annuncio di un videogioco dedicato a World War Z č passato un po' in sordina nel corso della PlayStation Experience ma potrebbe rappresentare una notizia molto gradita per chi č alla ricerca di un gioco incentrato sugli zombi, sulla sopravvivenza e anche sulla co-op con un gruppo di amici. Il progetto di Saber Interactive viene, infatti, presentato come un survival co-op a quattro giocatori.

Da notare anche il comportamento degli zombi che proprio come nel film non sono i classici non-morti lenti e zoppicanti ma delle orde che si riversano con estrema violenza verso gli esseri umani.

Tanto per capirci il comportamento di queste creature sembrerebbe simile a quello dei Freakers giā mostrati in Days Gone (il tono e il focus delle produzioni sono comunque nettamente diversi). Sicuramente l'annuncio di uno zombi game prettamente co-op potrebbe incuriosire e attirare l'attenzione di coloro che hanno spolpato opere come i due Left 4 Dead e sono alla ricerca di qualcosa di fresco da mettere sotto i denti.

World War z č previsto per PC, PS4 e Xbox One in una data non meglio precisata del 2018. Cosa ne pensate?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darā ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle

Commenti (3)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti