Nel caso in cui non conosciate To the Moon fatevi un favore e rimediate immediatamente (€8 su Steam non sono assolutamente un furto). Se invece avete giÓ giocato all'opera di Freebird Games sapete cosa aspettarvi da questo Finding Paradise.

Il nuovo titolo di Kan Gao e soci Ŕ un sequel di quel capolavoro indie che aveva sostanzialmente commosso tutti e che aveva ottenuto lodi sperticate dalla maggior parte della critica e degli utenti. In Finding Paradise non seguiremo direttamente la storia del primo gioco ma un nuovo "caso". I protagonisti del gioco sono infatti gli stessi due dottori che abbiamo imparato a conoscere in To the Moon ma ovviamente ci sarÓ spazio per un nuovo paziente.

Nel mondo di Finding Paradise Ŕ possibile modificare la vita e i ricordi delle persone in fin di vita per realizzare dei loro particolare desideri. Questo sarÓ esattamente il nostro compito nei panni della Dott.ssa Rosalene e del Dott. Watts.

Per il momento la nuova vita che andremo a rivivere e modificare all'interno del titolo rimane ovviamente un mistero sotto diversi aspetti ma abbiamo giÓ potuto intravedere un musicista con una famiglia e a quanto pare anche un figlio (potrebbe trattarsi del nostro paziente). Le direzioni che verranno intraprese dalla storia e dal gameplay rimangono un'incognita ma il solo ascoltare la colonna sonora del trailer ci ha giÓ fatto capire che commuoversi sarÓ ancora una volta inevitabile.

Siete interessati a Finding Paradise? Avevate giocato a To the Moon apprezzandolo o il titolo vi ha sempre lasciati piuttosto indifferenti?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.