Le grandi compagnie non disdegnano di certo le piccole produzione, un fatto ormai chiaro da diversi anni e che può contare su parecchie dimostrazioni. Ubisoft ha sempre dato spazio a produzioni più o meno sperimentali decisamente più vicine al mondo indie (Child of Light, Valiant Hearts, Grow Home, Ode) e EA ha creato EA Originals proprio per dar spazio a titoli non AAA meritevoli di attenzione (Unravel, A Way Out, Fe).

Proprio a EA Originals sembra in un certo senso rifarsi l'iniziativa lanciata da Take-Two Interactive. Il publisher ha annunciato la creazione di Private Division, un'etichetta di pubblicazione formata da veterani dell'industria che si occuperà di portare sul mercato i giochi realizzati da sviluppatori indipendenti di primo livello.

1

Come riportato da All Games Delta, attualmente Private Division comprende: Ancestors: The Humankind Odyssey (nuovo progetto del creatore di Assassin's Creed, Patrice Désilets), un RPG non ancora annunciato di The Outsiders (team creato da ex DICE), un RPG non ancora annunciato di Obsidian Entertainment, un FPS sci-fi non ancora annunciato realizzato da V1 Interactive (studio fondato dal co-creatore di Halo, Marcus Lehto) e Kerbal Space Program.

"Abbiamo passato due anni a lavorare alla base necessaria per Private Division costruendo un team con l'esperienza giusta e siglando collaborazioni con alcuni dei leader creativi più talentuosi della nostra industria", spiega Michael Worosz, Head of Independent Publishing di Take-Two. "Stiamo vedendo un numero sempre maggiore di studi indipendenti che stanno creando giochi di qualità basati su nuove IP e il nostro obiettivo è quello di supportare questo tipo di sviluppatori e questi progetti e infine diffondere esperienze incredibili ai giocatori di tutto il mondo".

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle

Commenti (1)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti