PUBG: è necessario disabilitare la cattura dei video per migliorare le performance su Xbox One

I risultati dello stratagemma condivisi dagli utenti su Reddit.

Come già sottolineato nell'analisi del Digital Foundry, la conversione di PlayerUnknown's Battlegrounds è arrivata sulle console dei giocatori con molti problemi a minarne la qualità tecnica e, in alcuni casi, la giocabilità.

In effetti, ancor più che dei problemi relativi alla qualità dell'immagine, la produzione è afflitta da degli importanti cali di frame rate, che vanno ad inficiare pesantemente la qualità complessiva dell'esperienza di gioco.

Ora, come riportato da VG247.it, nel tentativo di porre rimedio alla situazione, alcuni utenti hanno provato a disabilitare la funzione "cattura video" della console di Redmond, che come sulla concorrente PS4 permette di registrare in automatico alcuni minuti di gameplay.

Gli utenti in questione hanno poi condiviso i risultati dell'esperimento su Reddit, postando dei video che confermerebbero in effetti una più elevata stabilità del frame rate del titolo.

pubg_xbox_one_vs_xbox_one_x

Nonostante il metodo sembri dare dei frutti, la speranza è che si tratti solo di una soluzione temporanea, e che BlueHole ottimizzi quanto prima la versione console del gioco, anche se probabilmente la maggior parte dei problemi verrà risolta con l'uscita dall'accesso anticipato.

Anche voi avete riscontrato problemi che affliggono gravemente la giocabilità di questa versione di PUBG?

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza