Horizon Zero Dawn: il making of in un nuovo documentario

Scopriamo la strada che ha portato Guerrilla da Killzone a Horizon.

Danny O'Dwyer, precedentemente una delle personalità di spicco dietro a Gamespot, e ora giornalista per la sua Noclip studio, è famoso per essere sempre in viaggio per documentare le sfide che gli sviluppatori affrontano quotidianamente per portare a noi appassionati i titoli che tanto apprezziamo. Come riportato da DualShockers, il giornalista ha recentemente visitato gli studi di Guerrilla Games, per intervistare gli sviluppatori e documentare il percorso che li ha portati dallo sviluppo di una serie come Killzone a una IP appartenente a un genere totalmente diverso quale Horizon Zero Dawn.

Il documentario, con una narrazione densa di un misticismo che ricorda a tratti quello che si può provare giocando al titolo in questione, narra di come le scelte intraprese durante lo sviluppo abbiano infine portato il gioco arrivato sugli scaffali ad essere molto diverso dal concept originale, e di come gli sviluppatori si siano ritrovati a doverlo mettere in sordina dopo l'annuncio di Enslaved: Odyssey to the West.

Insomma, si tratta sicuramente di un'ottima occasione (che consigliamo di non lasciarvi sfuggire) per conoscere più da vicino le dinamiche e le persone che stanno dietro allo sviluppo di un titolo tanto apprezzato come Horizon Zero Dawn.

Approfitterete della recente offerta natalizia sull'esclusiva PS4?

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

The Last of Us ha venduto oltre 20 milioni di copie su PS4 e PS3

Nuovo traguardo per il gioco di Naughty Dog.

In Death Stranding la vita o la morte degli NPC dipenderà dalle scelte del giocatore

Hideo Kojima: "vogliamo davvero svelare il significato della connessione tra le persone. Come si forma, come si sviluppa".

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza